Test Ultrabook da 13 pollici
Test Ultrabook da 13 pollici

Eleganti, leggeri  e sottili, rappresentano la soluzione ideale per chi è spesso in movimento e deve utilizzare applicazioni da ufficio

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 5

Sono passati circa cinque anni da quando fece la comparsa sul mercato uno straordinario computer portatile sottile e leggero con il profilo a forma di cuneo.  Si chiamava MacBook Air e fu presentato da Apple durante il Keynote del MacWorld Expo di San Francisco il 15 gennaio 2008. Se l’utenza consumer ne fu subito attratta, non si può dire altrettanto della concorrenza che inizialmente lo snobbò, trovandolo un prodotto destinato a esaurire rapidamente il suo bagliore, come una meteora che solca il cielo in pochi secondi. Fu giudicato poco funzionale, povero di connessioni e privo di unità ottiche.  

MacBook Air

Il MacBook Air di Apple

Fu un giudizio tanto affrettato quanto sbagliato. Apple andò avanti sul suo percorso e nell’ottobre 2010 ne annunciò la versione successiva. Circa sei mesi fa è stato introdotto un nuovo modello con processore Intel Ivy Bridge. Il McBook Air ormai è diventato un vero e proprio punto di riferimento, un’icona che ormai tutti i costruttori cercano di imitare. Sono nati così gli Ultrabook, una categoria di portatili con specifiche dettate da Intel, che ne ha  registrato il termine. Va precisato, infatti, che un portatile, per fregiarsi di questo nome, deve rispondere a determinate caratteristiche, la prima delle quali è quella di essere equipaggiata con un processore Intel. I notebook basati su processori AMD, non potranno mai essere chiamati Ultrabook. 

Fatta questa doverosa premessa, andiamo ad analizzare le differenze tra un Ultrabook e un notebook. Il primo elemento che balza agli occhi è il profilo estremamente sottile rispetto a un tradizionale portatile. In base alle specifiche dettate da Intel, un Ultrabook non può avere uno spessore che vada oltre i 21 millimetri.  Altro elemento indispensabile è la leggerezza. La maggior parte degli Ultrabook da 13 pollici pesa poco più di un Kg.

Segue in basso  ▼

I processori utilizzati dagli Ultrabook sono tutti CULV (Consumer Ultra-Low Voltage), ossia funzionano con una tensione di alimentazione molto bassa, in modo da operare con consumi che sono la metà rispetto a quelli di un processore tradizionale installato su un notebook. Si pensi che sotto carico, l’assorbimento arriva a un massimo di 17 Watt, consumo che si riduce in condizioni di normale utilizzo.

 
Pagina Successiva »
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
GALLERIA FOTOGRAFICA
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #10/19
Sitemap