Test notebook di fascia media con Core i3 e i5 (1/2)

Prova comparativa di cinque notebook con ottime prestazioni, dotati dei recenti processori Intel

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 2

Gli attuali notebook di fascia media, equipaggiati con processori Intel di nuova generazione e dotati di buone sezioni video, offrono una straordinaria versatilità e prestazioni elevate rispetto ai precedenti modelli Dual Core e Core 2 Duo. I processori Intel Core i3 e Core i5, infatti, aumentano le performance richiedendo nel contempo consumi di energia inferiori. Ora, ad esempio, il controller di memoria è integrato nella CPU in modo da migliorare il collegamento tra la RAM e il processore, accelerando l'accesso ai dati. La memoria RAM , inoltre, è basata sulla veloce tecnologia DDR3, in passato invece quasi tutti i notebook erano dotati delle DDR2.

I processori per notebook Core i3 e Core i5 integrano il chip grafico Intel HD che fornisce prestazioni sufficienti per la riproduzione di video in alta risoluzione (HD) e per i giochi semplici. Quando ci si spinge verso applicazioni più complesse, come ad esempio i giochi di ultima generazione 3D, la grafica Intel mostra le sue limitazioni ed è per questo motivo che la maggior parte dei notebook è dotata di un processore grafico aggiuntivo ATI o Nvidia.

Qualche riga va spesa anche per evidenziare, in poche parole, le principali differenze tra i processori per notebook Intel Core i3 e Core i5. I portatili Core i3, oggetto della prova comparativa di questo articolo, utilizzano il modello 330M a due core con una frequenza di clock di 2,13 gigahertz. Nei notebook Core i5 si trova il 430M, anch'esso a due core, ma con una frequenza di clock leggermente superiore pari a 2,26 gigahertz. Il Core i5, inoltre, dispone della tecnologia Turbo Boost che permette al processore di adattare automaticamente la frequenza di clock in base alle esigenze. Nel caso il software utilizzi solo uno dei due core, Turbo Boost aumenta la frequenza facendo passare il clock da 2,26 a 2,53 gigahertz.

I notebook con processore Core i3 forniscono prestazioni sufficienti per i software che richiedono molta potenza di calcolo. Il Core i5 si lascia apprezzare inoltre con i software di fotoritocco, video e audio editing. Prendendo come riferimento la velocità di lavoro media, praticamente tutti i portatili testati si equivalgono. Con i giochi le distanze in fatto di performance sono più evidenti. In questo caso svettano nella classifica il Sony Vaio VPCEB1M1E, il VPCEB1Z1E/B e il Lenovo M272BGE che operano con il processore grafico ATI Radeon HD5650 e Nvidia GeForce 310M in grado di offrire notevole fluidità anche con i videogame con grafica complessa.

Tra i notebook comparati, il Sony Vaio VPCEB1Z1E/B si aggiudica lo scettro. E' molto veloce nelle quatidiane attività di lavoro, anche se non brilla per la silenziosità. Tra quelli analizzati, è l'unico che permette di leggere i film su Blue-ray Disc.


1° POSTO: Sony Vaio VPCEB1Z1E/B

E' un vero cavallo di razza, molto veloce. Oltre alla ottima nitidezza del display, offre la possibilità di riprodurre i film dei dischi Blue-ray in Full-HD a 1920 x 1080 pixel. Purtroppo a questa risoluzione le icone, i caratteri e la barra degli strumenti appaionno piccole. Durante la riproduzione video l'autonomia della batteria non va oltre gli 80 minuti. La tastiera è ottima, con i tasti ben distanziati e comodi da usare. Offre l'accensione e navigazione immediata su Internet, senza l'avvio di Windows, grazie al pulsante WEB posizionato sul bordo inferiore del monitor. Buono il rapporto qualità/prezzo.

Prezzo indicativo   850 euro
Punteggio complessivo
Prestazioni
Dotazione
Ergonomia 
Display 
Processore Intel Core i5 430M (Arrandale, 2.27 GHz)
Scheda grafica   ATI Mobility Radeon HD5650 (1024 megabyte)
Ram 4 GB espandibili fino ad 8 GB
Schermo 15,5" TFT, 16:9, 1.920 x 1.080
HDD /Unità ottica   500 GB / Lettore Blu-ray Disc: BD-ROM/DVD+-RW/+-R DL/RAM
Peso  2,7 Kg (con batteria)
Autonomia della batteria max /min (ore) 3 / 1:20 | La durata effettiva della batteria dipende dalle specifiche configurazioni hardware e software


2° POSTO: Acer Aspire 5741G

E' un vero campione nell'avvio: pronto all'uso dopo meno di un minuto dall'accensione. La qualità costruttiva è ottima: robusta e senza imperfezioni. La velocità di lavoro è simile a quella del primo classificato Sony Vaio VPCEB1Z1E/B, ma con i giochi è un po' più lento. Il touchpad è di tipo multitouch, quindi può essere usato contemporaneamente con due dita, ad esempio, per ingrandire le foto. L'autonomia dichiarata è di 4 ore, ma quella effettiva non permette di superare i 100/110 minuti. Molto conveniente il rapporto qualità/prezzo.

Prezzo indicativo   700 euro
Punteggio complessivo
Prestazioni
Dotazione
Ergonomia 
Display 
Processore Intel Core i3 330M (Arrandale, 2.13 GHz)
Scheda grafica   Nvidia GeForce 310M (512 megabyte)
Ram 4 GB espandibili fino ad 8 GB
Schermo 15,5" TFT, 16:9, 1366 x 768 pixel
HDD /Unità ottica   500 GB / DVD±RW 
Peso  2,6 Kg (con batteria)
Autonomia della batteria max /min (ore) 4 / 1:40 | La durata effettiva della batteria dipende dalle specifiche configurazioni hardware e software
 
Pagina Successiva »
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #10/19
Sitemap