steve-jobs
In ricordo di Steve Jobs a un anno dalla morte

Ricordando il leader carismatico dell'azienda di Cupertino, molti si interrogano su quale percorso riuscirà a tracciare in futuro chi ha preso in carica la sua innegabile creatività

Scritto da: Michele Cassone Data: 6 ottobre 2012
Pagina 1 di 1

È trascorso un anno dalla scomparsa di Steve Jobs, fondatore e icona storica di Apple. In questi dodici mesi, la società di Cupertino ha continuato ad avanzare come un rullo compressore, battendo i record di vendita e mettendo a segno spettacolari performance finanziarie. In questo periodo di tempo, sono stati venduti 26 milioni di iPhone, 17 milioni di iPad e 4 milioni di computer. A Wall Street è al primo posto tra le aziende tecnologiche con una capitalizzazione di mercato di 632,7 miliardi di dollari. Eppure tutto questo potrebbe non essere sufficiente, molti si interrogano su quale sarà il reale futuro della Mela morsicata.

In ricordo di Steve Jobs a un anno dalla morte

Steve Jobs

Il lancio dell' iPhone 5 è stato un successo, nessuno può metterlo in dubbio, ma analisti e addetti del settore si chiedono che cosa verrà dopo. In buona sostanza, l'iPhone 5 è solo l'aggiornamento di un prodotto che è stato pensato, progettato, sviluppato e creato da Jobs. E così anche il nuovo iPad e gli altri dispositivi che Apple ha sul mercato. Tutto ciò che oggi fa parte del patrimonio tecnologico di Apple è eredità di Steve Jobs.

La domanda che molti si pongono è: Tim Cook, subentrato come amministratore delegato di Apple dal 24 agosto 2011, dopo l'abbandono di Jobs causa la grave malattia che lo aveva colpito, riuscirà a tenere il passo e portare sul mercato nuovi dispositivi in grado di catturare l'attenzione (e il desiderio) dei consumatori? Riuscirà a dare la stessa spinta innovativa che ha permesso a Jobs di raggiungere gli importanti punti di arrivo che saranno per sempre ricordati dagli appassionati di tecnologia di tutto il mondo? Saprà Apple proseguire il cammino segnato dal suo mentore?

In ricordo di Steve Jobs a un anno dalla morte

Steve Jobs durante la presentazione dell'iPod Nano

Nella situazione attuale, e alla luce dei risultati della società, Apple ha il proprio futuro assicurato per almeno una decina di anni. Ma concorrenti come Samsung, Sony, HP e LG non staranno aguardare. Sono da tempo impegnati per recuperare il loro svantaggio nel campo dei telefoni cellulari e tablet. Per questo la sfida che Tim Cook ha davati, sul suo cammino, sarà doppiamente difficile. E la dovrà affrontare da solo: non saprà mai cosa avrebbe fatto Steve, se la vita non lo avesse lasciato così presto.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
GALLERIA VIDEO
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/19
Sitemap