La scuola del futuro ai nastri di partenza

L’iniziativa, finanziata dal CIPE con stanziamenti di 25,9 milioni di euro, sarà attuata da Innovazione Italia in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e delle Regioni interessate.

Scritto da: Redazione Data: 13 ottobre 2004
Pagina 1 di 1
L’iniziativa, finanziata dal CIPE con stanziamenti di 25,9 milioni di euro, sarà attuata da Innovazione Italia in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e delle Regioni interessate.

Gli strumenti didattici attorno ai quali nascerà la scuola del futuro si chiamano "learning object" (oggetti per l'apprendimento) e sono il fulcro del progetto di Lucio Stanca, Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie.
"Questa 'rivoluzione' non si realizzerà con la semplice trasposizione in digitale dei contenuti informativi e didattici esistenti attualmente su carta (libri, enciclopedie, etc.), ma punta a stimolare la formazione di nuovi prodotti digitali interattivi, da veicolare attraverso la larga banda" ha precisato il Ministro Stanca.
"È il primo esempio di implementazione della Strategia di Larga banda voluta dal Governo", ha aggiunto Stanca ricordando che "prima abbiamo costruito le 'autostrade telematiche' ed ora cominciamo a delineare i nuovi contenuti che le devono percorrere".

In particolare, ha aggiunto il ministro, "il Progetto Scuola si propone di estendere l'uso delle tecnologie nei percorsi didattici attraverso lo sviluppo e l'utilizzo di contenuti multimediali di qualità, stimolando nuove forme di didattica interattiva. Gli insegnanti saranno gli attori fondamentali del processo di produzione ed utilizzo degli stessi contenuti e potranno adattare alle proprie esigenze materiali didattici flessibili e modificabili, rafforzando in tal modo i principi dell'autonomia scolastica".

Il progetto si sviluppa in uno scenario nazionale culturalmente e strutturalmente favorevole che vede una elevata diffusione di computer nelle scuole con 534.454 pc installati, 1 ogni 10,9 studenti, il 62,6% di reti locali, le oltre 9 mila parabole installate per la ricezione della tv satellitare, l'utilizzo di Internet da parte delle scuole per l’85,3% ed i 23.325 laboratori di informatica.

Maggiori informazioni
www.innovazione.gov.it
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #08/20
Sitemap