Microsoft, addio a Windows XP. Le alternative
Microsoft, addio a Windows XP. Le alternative

Tra meno di due mesi la casa di Redmond terminerà lo sviluppo e la pubblicazione degli aggiornamenti tramite Windows Update

Scritto da: Redazione Data: 18 febbraio 2014
Pagina 1 di 1

A inizio aprile, precisamente il giorno 8, Microsoft sospenderà il supporto a Windows XP, uno dei sistemi operativi più longevi e apprezzati della storia. Le nuove versioni di Windows sono avanti anni luce rispetto al loro lontano cugino nato alla fine di ottobre del 2001. La fine del supporto a XP non significa, ovviamente, che il sistema smetterà di funzionare, ma semplicemente che la casa di Redmond terminerà lo sviluppo e la pubblicazione degli aggiornamenti tramite Windows Update. Praticamente non sarà più possibile proteggere XP dalle nuove minacce, lasciandolo esposto a rischi e vulnerabilità che via via si presenteranno.

Windows XP

Se è vero che la stabilità di un sistema operativo è tutto, va detto che l'affidabilità deve essere integrata alla rapidità con cui l'azienda sviluppatrice rimedia a eventuali vulnerabilità di sicurezza mantenendolo sempre protetto. Senza aggiornamenti di sicurezza di cui un sistema necessita, malware e virus hanno un terreno fertile su cui spadroneggiare.

Fatto queto preambolo, l'alternativa è sostituire Windows XP con un altro sistema operativo. Uno dei problemi da affrontare riguarda l'hardware del computer. Windows XP è progettato per funzionare su PC con processori meno potenti rispetto a quelli attuali. Anche il quantitativo di memoria RAM di cui necessita è minimo se confrontato con quella richiesta dai computer di ultima generazione. In buona sostanza, vale la pena sottolineare che se il computer (portatile o desktop) possiede un hardware capace di far "girare" Windows XP senza alcuna difficoltà, non è detto che la stessa macchina riesca a supportare Windows 7 o addirittura Windows 8.1.

Segue in basso  ▼

Prima di acquistare una copia di questi ultimi sistemi operativi MIcrosoft, è importante valutare bene se i requisiti del proprio computer sono sufficienti a supportarli e farli funzionare senza difficoltà. Come fare allora? Per fortuna Microsoft fornisce uno strumento utile per analizzare la potenza di un PC e misurarla con quella necessaria ai nuovi sistemi operativi. L'Assistente Aggiornamento Windows 8.1, messo a disposizione da Microsoft, scansionerà il computer controllando la compatibilità delle componenti hardware e dei programmi installati.

Windows 8

Se il risultato sarà positivo si potrà installare senza problemi la nuova versione del sistema. Nel caso, invece, il responso non sarà affermativo, l'unica soluzione da prendere in considerazione sarà l'acquisto di un nuovo PC o notebook.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Aspetta, non è finita qui...
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #09/18
Sitemap