Google: niente più bufale sul motore di ricerca
Google: niente più bufale sul motore di ricerca

Mountain View è al lavoro per perfezionare uno speciale algoritmo antibufale in grado di contrastare il dilagare delle false notizie online diffuse con il solo scopo di accaparrare click per incrementare il traffico

Scritto da: Redazione Data: 3 marzo 2015
Pagina 1 di 1
Google si prepara alle pulizie di primavera? Sembra di si. Lo scopo è quello di eliminare i link non attendibili collegati ai risultati di ricerca proposti dal motore. Una algoritmo "antibufala", in grado di valutare l'attendibilità delle informazioni e delle nozioni contenute in una specifica pagina e - in modo più specifico - in un sito.
 
Google Knowledge-Based Trust
 
La pratica dei link verso pagine o siti contenenti scoop inventati e bufale, altrimenti conosciuta come click baiting (letteralmente “esche da click”), diffonde false notizie con il solo scopo di incrementare il traffico dei visitatori verso uno specifico sito web. La pratica, ormai ben consolidata, è sempre più utilizzata.  
 
 
Google Knowledge-Based Trust
 
Il nuovo algoritmo, chiamato Knowledge-Based Trust, sarà operativo a partire dal prossimo 21 aprile. Il suo funzionamento prevede di sfruttare le informazioni contenute in una grande base di dati scaricati dalla rete (si parla di oltre 1,6 miliardi di eventi verificati), già indicizzati dal motore e considerati ragionevolmente attendibili. Le pagine web i cui contenuti ricondurranno a informazioni in contraddizione con Knowledge Vault subiranno automaticamente una penalizzazione più o meno pesante. In sostanza, il team di sviluppatori di Google si è posto l'obiettivo di misurare l'affidabilità di un sito, anzichè la sua popolarità. (Segue in basso)

Segue in basso  ▼

Un portavoce di Google ha commentato che “Una fonte che ha poche notizie false viene considerata affidabile. Le notizie vengono estratte automaticamente da ogni fonte mediante metodi di selezione dell’informazione già utilizzati per costruire i nostri database”. Il nuovo algoritmo dovrebbe perfezionare il sistema attualmente utilizzato, che spesso viene ingannato da pagine appositamente create con il solo scopo di attirare più utenti possibili, rendendo un cattivo servizio.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/19
Sitemap