Samsung SSD Serie 840
PC con i dischi Samsung SSD Serie 840, un concentrato di potenza

L’utilizzo degli hard disk allo stato solido è il modo più veloce per dare nuova vita al computer, spesso rallentato dalle bassa velocità di lettura e di scrittura offerta dagli hard disk tradizionali

Scritto da: Redazione Data: 25 settembre 2012
Pagina 1 di 1

È passato poco più di un anno dall'ingresso di Samsung nel mercato dei Solid State Drive, ora l'azienda sudcoreana lancia la nuova linea di SSD Serie 840, pensata per trasformare i PC desktop e portatili in un concentrato di potenza estrema. I Solid State Drive rappresentano oggi il modo più facile e veloce per ringiovanire il proprio computer. Infatti, non sono le scarse prestazioni della CPU a a rendere scadenti le performance di un sistema, ma la bassa velocità di lettura e di scrittura offerta dagli hard disk tradizionali. Samsung ha creato i nuovi SSD Serie 840, dispositivi in grado di migliorare drasticamente la velocità di accensione del PC e i tempi di gestione delle applicazioni, assicurando risultati insuperabili nel multitasking.

I nuovi SSD Serie 840 sono indicati per un utilizzo consumer e possono contare su Samsung SmartMigration, l’innovativa soluzione software che in soli 3 passaggi permette di trasferire il sistema operativo e tutti i propri file più preziosi direttamente sull’SSD, in modo semplice e sicuro**. Raggiungendo fino a 98.000 input/output al secondo (IOPS) in lettura casuale e 70.000 IOPS in scrittura casuale*, i nuovi SSD Samsung Serie 840 assicurano nel multitasking prestazioni mai viste prima.





E per chi desidera un’esperienza professionale ancora più potente, la versione premium Serie 840 PRO raggiunge l’incredibile velocità di 100.000 IOPS in lettura casuale e 90.000 IOPS in scrittura casuale. Test di benchmark sull’intero sistema basati su PC Mark 7 Score test dimostrano che i nuovi SSD Samsung Serie 840 PRO sono in grado di trasformare il proprio notebook in una macchina tre volte più potente rispetto all’uso dell’hard disk tradizionale. Questi nuovi concentrati d’innovazione introducono, inoltre, tre importanti funzionalità hardware pensate appositamente per gli ambienti business: il Worldwide Name (WWN), il supporto LED Indicator e la funzione AES Full Disk Encryption (FDE) da 256-bit.

Segue in basso  ▼

Mentre le prime due semplificano il processo d’integrazione dell’SSD nei sistemi server e storage, la terza funzionalità aiuta a salvaguardare i dati contro eventuali attacchi grazie ad un sistema di criptaggio delle informazioni sul disco a livello hardware, che permette di evitare effetti negativi sulle performance. Dal momento che è archiviata sul disco stesso, la chiave di criptaggio non è a rischio di intercettazione o attacco esterno, anche se il drive dovesse venire inserito su un nuovo PC.

Sia la versione consumer che la versione professionale dei nuovi SSD Samsung può, infine, contare sul software Samsung Magician, per una gestione facile e completa del disco, dalla pulizia all’upgrade del firmware. I nuovi Samsung SSD Serie 840 e Serie 840 PRO saranno disponibili in Italia da novembre ad un prezzo consigliato al pubblico a partire da 114.9 euro Iva inclusa.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/19
Sitemap