Virus: attenti a falso software per leggere SMS

Una mail appositamente confezionata con tecniche di ingegneria sociale promette un miracoloso software in grado di intercettare gli SMS del partner, ma che in realtà contiene malware

Scritto da: Redazione Data: 20 aprile 2009
Pagina 1 di 1

I Websense Labs hanno rilevato una mail spam che può trasformare il PC in un nodo della temibile Botnet Waledac. La mail contiene l'oggetto "Sei proprio sicuro di volerlo sapere?" e nel corpo del messaggio un invito allettante: "scarica il programma che ti consente di leggere gli SMS". Cliccando sul link contenuto nel messaggio, si viene portati in un sito che offre di scaricare e provare per 30 giorni un’applicazione che consentirebbe di dare una sbirciatina agli SMS inviati dal proprio partner (o da chiunque). Per rendere più accattivante il tutto, la pagina contiene fumetti di innamorati (presumibilmente infedeli) intenti a scambiarsi romantici messaggi via telefonino.




Lo screenshot della pagina web che invita a scaricare il falso software per leggere SMS


Come sempre accade, cliccando sul link in realtà scarica un file eseguibile che, anziché la promessa centrale di spionaggio per innamorati gelosi, è un codice maligno che si installa sul PC e lo trasforma in un componente della tristemente nota botnet Waledac, ovvero una rete di computer connessi via Internet controllati da remoto da un’entita del cyber crimine, che può utilizzarli per sferrare attacchi ad altri sistemi o compiere varie operazioni illecite, più o meno gravi. I computer che compongono la botnet sono chiamati “bot” da “robot”.

La tecnica di ingegneria sociale sfruttata dalla banda Waledac è già stata utilizzata un altro paio di volte dall’inizio del 2009: con la mail contenente notizie di disastri di vario tipo apparentemente proveniente dalla Reuters e con il finto kit da scaricare per creare il perfetto biglietto d’auguri per San Valentino, entrambi segnalati dai Websense Labs.

Questa volta i cyber criminali cercano di far leva sulla gelosia degli innamorati e sulla naturale curiosità delle persone, ma anche sul fatto che ultimamente si è sentito molto parlare di software che permetterebbero di intercettare in vari modi le comunicazioni tra telefonini.

“La minaccia è stata individuata per la prima volta lo scorso 16 aprile e ad oggi solo 13 dei 40 principali antivirus sono in grado di intercettarla: un ulteriore prova di come la tecnologia di protezione tradizionale si dimostri sempre più inadeguata a contrastare le moderne minacce in continua evoluzione, contro le quali solo una protezione in tempo reale quale quella garantita da un’organizzazione come i Websense Security Labs può dimostrarsi efficace”, ha commentato Maurizio Garavello, Regional Director Italia e Mediterraneo Orientale di Websense.

Segue in basso  ▼

A questo indirizzo sono disponibili le statistiche indipendenti sul tasso di riconoscimento di questa minaccia da parte dei tradizionali antivirus.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #11/19
Sitemap