Scrivere in Blu-ray, masterizzare i Blu-ray Disc

Con la disponibilità dei Blu-ray Disc da 25 o 50 GB è più facile mettere al sicuro i propri file multimediali in una volta sola, senza dover riempire svariati dischi.

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 1
Il termine "Blu-ray" è comparso già da qualche anno nel dizionario dell'informatica ed indica i nuovi supporti simili ai DVD per forma, in grado di contenere grandi quantità di dati e di riprodurre video in alta definizione.

Masterizzatore Blu-ray


In realtà il Blu-ray per poter essere popolare, ha dovuto attendere il termine della guerra dei formati tra Blu-Ray disc e HD-DVD per l'alta definizione e, in parallelo, la diffusione di televisori e videocamere FullHD in grado di sfruttare questa tecnologia.
I consumatori hanno preferito aspettare l'affermazione di un solo ed unico standard per l'alta definizione prima di acquistare lettori Blu-ray o masterizzatori Blu-ray evitando così di spendere soldi per dispositivi rischiosi dal punto di vista tecnologico e della durata di vita.


Il Blu-ray, sguardo generale al nuovo formato

Per quale motivo c'è bisogno di un nuovo formato se si dispone già del DVD? La risposta a questa domanda è molto semplice: i DVD hanno fatto la loro storia consentendo di archiviare quantità di dati decisamente superiori rispetto ai vecchi CD. Il primo vantaggio offerto dal Blu-ray, analogamente a come è accaduto per il DVD consiste nella capacità di memorizzazione che con i supporti standard Blu-ray disc passa dai 4,7 GB dei DVD ai 25 GB. Esistono Blu-ray disc speciali che permettono di essere incisi a strati ottenendo una capacità finale di 100 e 200 GB.
Rispetto al concorrente HD-DVD il Blu-ray offre una maggiore capacità generale e maggiore velocità di trasferimento dei dati durante il trasferimento dei dati, che arriva a ben 54 Mbps.


I supporti Blu-ray

I supporti Blu-ray sono disponibili a singolo e a doppio strato rispettivamente da 25 e da 50 GB suddivisi in tre tipologie: i BD-R (Blu-ray Disc registrabile una volta sola), BD-RE (Blu-ray Disc riscrivibili) e i BD-ROM (i Blu-ray disc di sola lettura per esempio i film commerciali).

Blu-ray Disc


I BD-R da 50 GB garantiscono 9 ore di autonomia per filmati al massimo della risoluzione e 23 ore in risoluzione normale.
I supporti da 8 cm da 7,5 GB, sono invece utilizzati nelle videocamere HD per registrare filmati in alta definizione con un'autonomia di di 60 minuti di video HD in formato 1080p e 120 in formato 1080i.
Ciò che ancora frena l'utilizzo dei supporti Blu-ray è il prezzo sia dei supporti stessi che dei masterizzatoi (e lettori) in grado di utilizzarli. Fortunatamente i prezzi del Blu-ray saranno destinati presto a scendere, man mano che la richiesta aumenta e la diffusione tecnologica anche.


Il Blu-ray e il computer

La diffusione di file di grandi dimensioni ha reso indispensabile l'esistenza di nuovi supporti più capienti rispetto a quanto possono offrire i commerciali DVD. Con la disponibilità dei Blu-ray Disc da 25 o 50 GB è più facile mettere al sicuro i propri file multimediali in una volta sola, senza dover riempire svariati dischi.
I computer multimediali di oggi, dotati di schede video, audio e monitor evoluti, si possono trasformare facilmente is sistemi di elaborazione video ad alta definizione.
Dal punto di vista software, è necessario un programma che sia compatibile con i nuovi formati, come ad esempio WinDVD Plus Blu-ray, in grado di supportare lo standard MPEG-2, il VC-1 e l' H.264 conosciuto anche come MPEG-4AVC.
I masterizzatori Blu-ray sono ancora difficili da reperire sul mercato, e sono in fase evolutiva. I principali fattori da osservare prima dell'acquisto di un masterizzatore Blu-ray è il valore relativo alla velocità di scrittura con i BD-R e i DVD (maggiori sono i valori, più è alto il prezzo del masterizzatore). Il masterizzatore Blu-ray interno utilizza l'interfaccia SATA mentre quello esterno si puo' collegare tramite la porta USB, Firewire o eSATA.
Il software che permette di scrivere sui nuovi supporti Blu-ray viene fornito in bundle con l'acquisto di un masterizzatore Blu-ray.
La creazione di un disco Blu-ray è semplice come creare un DVD: in linea generale si inserisce il BD-R vergine nel masterizzatore Blu-ray e nel software di masterizzazione (aggiornato per il nuovo formato es Nero Burning ROM) si seleziona la voce relativa alla creazione di un disco Blu-ray. Utilizzando supporti da 25 o 50 GB, è consigliabile creare un disco multisessione da completare in un secondo momento.

Segue in basso  ▼

Lunga vita ai dischi Blu-ray

Se si pensa che una volta masterizzato un BD-R e fatto il backup dei dati più importanti si puo' stare al sicuro ci si sbaglia di grosso.
Che delusione sarebbe perdere numerosi GB di dati se dopo qualche anno i supporti fossero diventati illeggibili!
In via del tutto ideale, i produttori dichiarano una durata dei propri dischi Blu-ray pari a 100 anni; in realtà questo valore si puo' abbassare drasticamente in base alle condizioni esterne in cui il disco si trova, e all'uso che se ne fa.
Le regole per la buona conservazione di un Blu-ray Disc sono le stesse dei DVD: non toccare mai la superficie inferiore del disco, non esporlo a fonti di luce e conservarlo nell'apposita custodia in posizione verticale.


vedi anche:
- Guida all'alta definizione
- Blu-ray , BD, Blu-ray disc, guida indispensabile al nuovo formato video




Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #09/19
Sitemap