Windows 7 svelato

Vi sveliamo Windows 7, il successore di Vista

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 1
E' stato esaminata una versione preliminare del successore di Windows Vista, il nome è Windows 7 (seven). In questo articolo vengono rivelate le più importanti novità e migliorie rispetto a XP e Vista.

Il sistema operativo Windows Vista non ha avuto il successo sperato. In realtà le novità offerte da Vista rispetto a XP riguardano soprattutto l'aspetto grafico introducendo gradevoli effetti di dissolvenze, animazioni e semitrasparenze in modo da rendere più moderno l'uso del PC. L'insuccesso di Vista vedrà presto la fine: Microsoft dichiara che la vita di questo sistema operativo di transizione avrà un ciclo massimo di tre anni, al termine del quale sarà disponibile sugli scaffali Windows 7.




Le novità più utili di Windows 7

L'aspetto di Windows 7 è complessivamente piacevole come quello di Windows Vista. Le novità più importanti riguardano la barra delle attività e la jumplist.

La barra delle attività consente di avviare più facilmente i programmi e di avere una migliore visione di insieme. In XP e Vista l'utente poteva avviare alcuni programmi dalla barra di avvio veloce, quella adiacente al tasto Start. I programmi e le finestre aperti venivano disposti e raggruppati sulla barra delle applicazioni.
Windows 7 non prevede icone sulla barra delle attività, ogni utente puo' personalizzare l'inserimento scegliendo le proprie e trascinandole dal menu di avvio o dal desktop.
A questo punto per avviare il software corrispondente basta un semplice click sull'icona; in Windows 7 il programma non viene evidenziato nella barra delle applicazioni ma viene fornita una maggiore luminosità al logo del software, sul quale abbiamo cliccato.
Se l'utente porta il mouse su questa icona, viene visualizzata una piccola anteprima, basta un click sull'anteprima per portare il programma in primo piano.

Se vengono eseguite numerose istanze di un programma, Windows 7 propone anteprime di tutte le sessioni aperte. Per gli utenti di Windows questa funzionalità ha del nuovo, in realtà il sistema operativo Apple Mac OS ha già da tempo implementato questa funzione.

la jumplist di windows 7 non è altro che un menu' attivabile con il tasto destro del mouse sull'icona di un programma nella barra delle attività. La jumplist consente di eseguire delle funzioni "tattiche " di quel relativo programma senza dover obbligatoriamente portarlo in primo piano.

Altre novità di Windows 7 riguardano la semplificazione dell'uso del pc, vediamone alcuni:

E' possibile personalizzare la barra informativa nella barra delle applicazioni. La barra informativa è responsabile ad esempio, di quei fastidiosissimi fumetti che compaiono quando per un programma è disponibile un aggiornamento da installare. L'utente potrà ora non solo decidere quali icone debbano essere visibili accanto all'orologio, ma anche stabilire quali possono aprire le finestre informative.

La personalizzazione di un tema, dei colori e dei suoni è molto più semplice ed attuabile con un semplice click. Non vengono più richieste conferme come accade per Vista.

Windows 7 abbandona la filosofia di Vista per quanto riguarda le finestre di conferma. Quella che si pensava fosse una grande miglioria di Vista in ambito di sicurezza, ha infastidito notevolmente gli utenti, che per proseguire dovevano continuamente schiacciare il tasto "Avanti" per proseguire su operazioni (anche sciocche) che modificavano lo stato del sistema operativo.
Ora l'utente puo' fare a meno di questi click: in Windows 7 puo' ridurre il numero delle finestre "Avanti" mediante un cursore, scelta che riduce indiscutibilmente perdite di tempo.

Una novità significativa di Windows 7 riguarda le Librerie sui filmati, le foto e la musica. Con un click sotto a "Immagini" ad esempio, l'utente puo' visualizzare tutte le foto del computer e dei dispositivi esterni ad esso collegati indipendentemente da dove dono salvate.
Se si scollaga la pen drive USB le anteprime delle immagini salvate in questo dispositivo scompaiono, e ricompaiono nuovamente se si ricollega la chiavetta, In questo modo si risparmiano molti passaggi.

Con Windows 7 inoltre è possibile assegnare parole chiave (tag) alle foto; per ogni tag si vedono tre immagini, disposte una dietro l'altra. La condivisione di file e cartelle è ora più semplice e più veloce: è sufficiente un solo click del mouse per condividere i dati con tutti gli altri utenti. E' possibile inoltre decidere le modalità di lettura/scrittura delle singole cartelle.

La novità più inutile di Windows 7

L'uso di Windows con i movimenti delle dita e lo sfioramento del monitor (multi-touch) non semplifica affatto la vita per coloro che vogliono abbandonare la filosofia del mouse e tastiera.
In primo luogo, si ha a che fare con uno schermo grande, che determina automaticamente un uso più complicato rispetto a quello dei telefoni cellulari.
Inoltre il monitor deve supportare la modalità multi-touch, al momento ne esistono pochi in commercio.
L'interfaccia di Windows 7, non è predisposta per l'uso delle dita: il sistema operativo riconosce i gesti delle dita solo dopo averli ripetuti più volte. Per facilitare il sistema del touch, Microsoft ha allargato la dimensione delle icone e delle applicazioni del menu, ma i pulsanti sono troppo piccoli.
A questo punto l'utente puo' decidere di aumentare le dimensioni dei caratteri del testo, ma in tal caso non rimane spazio per molte altre funzioni e si ha una visualizzazione complessiva molto limitata.
Se Microsoft vuole continuare a seguire la strada del multi-touch dovrà apportare ancora tanti miglioramenti.

Windows 7 sui dispositivi mobili

Windows 7 dovrebbe essere in grado di riconoscere dove si trovi un utente, grazie al sensore interno GPS. In base alla località, il sistema operativo mostra applicazioni "personalizzate" come ad esempio il sistema mini-meteo.
Sensori fotosensibili dovrebbero essere in grado di regolare automaticamente la luminosità del display in base alle condizioni di luce esterna, ottimo per risparmiare sull'autonomia della batteria.

Winsows 7 è in gradi di riconoscere i dispositivi mobili collegati al computer. Se l'utente collega un lettore mp3 o un cellulare si apre una finestra contenente diverse funzioni, tra le quali la sincronizzazione dei dati, la gestione della musica e le impostazioni del dispositivo.

Microsoft promette inoltre, di ridurre più possibile sprechi sulla batteria, fornendo così un'autonomia superiore.

Segue in basso  ▼

Altre considerazioni su Windows 7

L'ultima versione del sistema operativo Microsoft, congeda i programmi quali Movie Maker, la raccolta di Foto e Live mail, con possibilità di essere scaricati da internet in un secondo momento. Windows 7 vede inoltre ritoccati i classici programmi come Paint, Wordpad e la calcolatrice.
E' ancora presto per parlare di stabilità. Microsoft promette che il nuovo sistema operativo Windows 7 sia affidabile, ma lo aveva annunciato anche per Vista.
Windows 7 è però dotato di un sistema capace di affrontare adeguatamente gli arresti anomali: poco prima che un programma si blocchi, Windows ne crea una copia esatta nella memoria RAM permettendo all'utente di poter continuare a lavorare senza perdere i propri dati. Nel frattempo il sistema operativo controlla il programma originale perindividuare gli ipotetici errori. L'unica cosa che vede l'utente è un messaggio di errore.

In conclusione Windows 7 non è altro che un Vista migliorato, un Vista che tutti quantoi aspettavano. Le prossime versioni preliminari sveleranno altre nuove funzioni aggiunte da Microsoft anche se è improbabile che si tratti di modifiche rivoluzionarie.
E' poco probabile che la funzione multi-touch riesca ad integrarsi sui comuter domestici.


Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #09/19
Sitemap