Pulire il computer portatile

Semplici e utili consigli per pulire il computer portatile senza rischio di danni. Come pulire il display e come pulirre la tastiera del notebook.

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 2

Che siamo maniacali o no, prima o poi arriverà il momento di dover dare una pulita generale al nostro notebook, soprattutto dopo averlo utilizzato intensamente per tutta l'estate. E' importante tenere a mente alcuni consigli affinché si eviti il rischio di rovinare parti delicate, sapere quali detergenti utilizzare è fondamentale per effettuare una pulizia ad hoc.



kit pulizia notebook


Il panno da utilizzare per pulire il display e le altre parti del notebbok va scelto in modo molto attento e oculato; un panno non idoneo puo' lasciare graffi sulla vernice o sul display lucido LCD quindi bisogna assolutamente evitare pagliette, la parte abrasiva delle spugne o panni contenenti materiali come fibra di carbonio.
Paradossalmente è sconsigliato anche lo Scottex in quanto una volta imbevuto, si puo' sfaldare e puo' lasciare residui umidi sotto i tasti o accanto alle porte. Il panno ideale è costituito dai fogli di carta di riso, materiale utilizzato dai fotografi professionisti per pulire i loro obiettivi. La carta di riso ha una forte capacità assorbente e detergente, inoltre non lascia residui.
Se non abbiamo tempo di procurarci la carta di riso e dobbiamo cercare qualcosa dentro casa per pulire il notebook, è sicuramente adatto il panno per pulire gli occhiali o i panni in microfibra per pulire i pavimenti e mobili.



panno pulizia notebook


I detergenti che NON si devono utilizzare per pulire il notebook sono i prodotti abrasivi, i prodotti acidi e i prodotti che producono schiuma, in quanto la schiuma riesce a scivolare negli interstizi difficili da raggiungere.
Con l'occasione ricordiamo anche che la superficie del display LCD è composta da un materiale PLASTICO, perciò è severamente vietato utilizzare prodotti per il vetro.
I detergenti da utilizzare sono i prodotti per pulire le lenti degli occhiali e le visiere dei caschi: sono economici, si trovano facilmente e soprattutto hanno la stessa composizione delle apposite boccette per la pulizia del display LCD.

Una bomboletta di aria compressa si rivela molto utile per rimuovere residui di cibo e polvere nelle zone non raggiungibili come ad esempio, lo spazio tra due tasti vicini.



pulire tastiera


Oltre al panno puo' essere utile anche un pennelletto, per pulire le piccolissime zone fra i tasti o le giunture della scocca di ricopertura.

 
Pagina Successiva »
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/19
Sitemap