AMD Yukon, CPU per ultraportatili a basso consumo

Si chiama AMD Yukon e costituisce una nuova architettura Mobile destinata al mercato dei prodotti ultraportatili e ultrasottili

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 1
La mossa strategica di AMD sembra approfittare di un momento di crisi generale per andare ad investire nell'unico settore che rende di più: quello degli ultraportatili.

Si chiama AMD Yukon e costituisce una nuova srchitettura Mobile destinato al mercato dei prodotti ultraportatili e ultrasottili. AMD Yukon utilizza un processo produttivo a 45 nanometri e integra al suo interno la scheda grafica, che consente di ottenere prestazioni multimediali anche da parte di computer portatili di piccolo formato.

Il nuovo prodotto AMD Yukon utilizzarà il processore Conesus e verrà lanciato ufficialmente nella prima metà del 2009, per l'occasione il produttore ha svelato il nome in codice definitivo: Neo, per il quale è stato creato un apposito logo.

La CPU sarà disponibile in versione single core e dual-core, quest'ultima sembra la tipologia sulla quale AMD punta di più, in grado di offrire quella che viene definita "the full PC Experience" (lo slogan di AMD serve a reclamizzare un'architettura per PC ultraportatili che dovrebbe consentire prestazioni paragonabili a quelle di un desktop), da contrapporre alle funzionalità limitate che contraddistinguono i netbook attuali.

Quello che deve essere chiaro è che Yukon non si pone come una nuova architettura per i netbook, soluzione che sarebbe alquanto limitativa, ma è dedicata a tutti quei prodotti ultraportatili e ultrasottili con diaplay superiori ai 10-12 pollici.


Dettagli tecnici di Yukon

Oltre all'utilizzo del processo produttivo a 45 nanometri, Yukon utilizza la "piedinatura" compatibile con quella dei processori Penryn.

Grazie al binomio AMD/ATI, la nuova CPU Yukon integra al suo interno una GPU ATI Radeon X1250 per la fascia bassa e ATI MObility Radeon HD 3450 per sistemi più performanti che necessitano di maggiore risoluzione.

AMD inoltre non esclude che Yukon possa essere installato all'interno dei netbook, scelta discutibile per il maggiore consumo rispetto all'Atom.

Restando in tema di consumo, AMD Yukon è caratterizzata da un TDP di 25 Watt mentre un netbook con Atom N270 consuma 8,3 Watt; Da questo dato emerge che Yukon non sia stato progettato per i netbook a basso costo.
Conesus avrà in dotazione 1 MB di cache e supporterà le memorie DDR2 mentre il suo successore atteso nel 2010 - nome in codice Geneva - sarà in grado di leggere anche le memorie DDR3.

In occasione del CES di Las Vegas è stato presentato il primo notebook con architettura Yukon e processore Neo: si tratta di HP Pavilion dv2, con display da 12" retroilluminato a LED.

Segue in basso  ▼

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #08/20
Sitemap