Controllare iCloud in ambiente Windows
Controllare iCloud in ambiente Windows

iCloud è un servizio messo a disposizione da Apple che permette di salvare on-line impostazioni, contatti, informazioni, preferenze relative a dispositivi come iPhone, iPod e iPad.

Scritto da: Stefano Cassone
Pagina 1 di 1

Il servizio di backup si attiva direttamente dai device Apple con opportuni settaggi ma puo’ essere  utile disporre di uno strumento di controllo che operi sotto Windows se non si dispone di un Mac.

Ecco come installare iCloud Setup:

Effettuare il download sul sito della Apple

Il programma di Setup ha una dimensione di circa 50 MB ed è compatibile con gli ultimi sistemi operativi commercializzati da Microsoft. E’ consigliabile effettuare il download con una connessione a banda larga

Installare l’eseguibile di iCloud

Aprire il file scaricato e seguire passo passo le impostazioni di installazione che appaiono a video.

Se il UAC di Windows blocca l’avanzamento lanciando la tipica schermata nera, rispondere in maniera affermativa e proseguire finché non viene notificata la corretta installazione di iCloud.

In alcuni casi è opportuno chiudere ulteriori applicazioni per portare a termine l’installazione di iCloud.

Eseguire iCloud per Windows

Appena si avvia il pannello di controllo iCloud bisogna inserire le proprie credenziali di ID Apple e confermare il login.

Una volta che il sistema esegue l’accesso, una schermata mostra le informazioni che finiscono on-line fino al raggiungimento dei  5GB disponibili gratuitamente.

Per ogni categoria di informazioni è possibile gestire le opzioni di sincronizzazione. E’ inoltre possibile monitorare lo spazio occupato dall’archivio iCloud.

Se i 5GB di spazio risultano insufficienti è possibile eseguire un upgrade dello spazio disponibile passando a soluzioni a pagamento.

Segue in basso  ▼

Controllare se iCloud è attivo

Per avere la certezza che il nostro device Apple effettui costantemente backup on-line, navigare le impostazioni del dispositivo fino al raggiungimento della voce ”iCloud” e verificare che l’opzione “Archivio e Backup” sia attiva.

In questo modo, ogni volta che il device sarà in modalità stand-by, collegato a rete elettrica e alla rete wi-fi, avvierà automaticamente la sincronizzazione sulla “nuvola” di Apple.

Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Aspetta, non è finita qui...
Recensioni Hardware
Apple iPhone 5 (1/2)
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/19
Sitemap